Difesa personale

Scrollati di dosso la paura, impara a difenderti! … e nello stesso tempo migliora e potenzia il tuo corpo. 

Basato su tecniche selezionate da Vovinam Việt Võ Đạo, Thai Boxe, Self-defence, kick boxing, Kung Fu (Lei Tai, Sanda). Adatto a tutti dai 13 anni in su.

La difesa personale deve essere vista come una cultura di prevenzione all’ aggressione, è per questo motivo adatta a tutti. Lo studio di un’arte di difesa prima di tutto intende dare fiducia a se stessi e aumentare la conoscenza dei rischi che si possono incontrare, per poi fornire le giuste tecniche di difesa.

A differenza delle tecniche di combattimento sportive, quelle di difesa personale si differenziano per due caratteristiche fondamentali:

l’applicazione: devono cioè essere eseguite nel modo più efficace possibile, e soprattutto non ci sono esclusioni di colpi;

la durata: mentre l’allenamento sportivo prepara l’atleta ad affrontare incontri anche in più round, quello di autodifesa prepara l’allievo ad affrontare scontri che possono durare pochi secondi, infatto lo scopo è quello di terminare lo scontro a proprio favore e nel più breve tempo possibile.

Le tecniche di difesa dalle aggressioni fisiche sono molteplici ma tutte hanno in comune la ricerca della semplicità di esecuzione e l’efficacia. È importante che una tecnica di difesa entri nella memoria fisica di chi la esegue, cioè deve essere eseguita spontaneamente, come se il corpo reagisse per istinto.

Le strategie più diffuse sono:

• cercare di mantenere l’iniziativa incalzando l’avversario per non dargli il tempo di reagire e possibilmente di attaccare;

• puntare alle parti anatomiche più esposte e delicate (per es. occhi, naso, parti intime);

• ogni parte del corpo può diventare un’arma, senza dimenticare che praticamente qualsiasi oggetto può essere usato allo stesso scopo

FONTI

http://it.wikipedia.org/wiki/Autodifesa

http://www.aspeterpan.com/fitness/difesa001.htm

Comments are closed.